Un deciso colpo di scena al WWDC 2009, quando tutto sembrava (anche abbastanza tranquillamente) concluso, al termine delle demo di diverse applicazioni che hanno fatto un po’ da “vallette” al sistema operativo 3.0 per iPhone. A un certo punto, compare una slide con la scritta: iPhone 3GS, il più veloce iPhone di sempre.

Subito viene presentato come un prodotto più veloce del doppio rispetto all’hardware precedente, e con una connettività mobile da 7,2 Mb per secondo, HSDPA. La fotocamera è stata aggiornata: ora è da 3 megapixel, con bilanciamento del bianco automatico e tap focus, come preannunciato da appositi rumor. La nuovo fotocamera incluce anche una capacità macro di 10 cm e, udite udite, video VGA a 30fps.

A discrezione del carrier, come del resto è per il tethering, saranno implementati gli MMS. Altra novità è rappresentata da un’interfaccia vocale evoluta, azionabile tenendo premuto il tasto centrale al di sotto dello schermo. Il voice over include anche la possibilità di eseguire comandi come zoom per le foto, e numerosi altri, integrandosi perfettamente con funzioni nuove e vecchie.

Una bussola virtuale, anch’essa molto attesa per migliorare la navigazione GPS, è integrata nel nuovo modello di melafonino. Non manca neanche l’encrypting del backup della propria libreria iTunes, ma quello che colpisce di più, dal punto di vista hardware, è certamente l’aumentata capacità della batteria, che porta l’autonomia fino a 5 ore di navigazione 3G e fino a 9 con wi-fi.

Si tratta di un iPhone dalla forte coscienza ecologica, inoltre, dal momento che il vetro che ne protegge il monitor non contiene tracce di arsenico, né il display stesso parti di mercurio.

I prezzi saranno particolarmente allettanti, per far sì che la piattaforma di sviluppo sia sempre più diffusa: 199 $ per la versione da 16 Gb e 299 per quella da 32. Una versione da 8 Gb identica a quella attualmente in commercio anche in Italia sarà comunque venduta a 99 $. L’iPhone 3GS sarà disponibile a partire dal 19 giugno (anche in Italia), ed entro agosto più di 80 paesi ne riceveranno le prime scorte.

Fonte: melablog

Presentato intorno alle 21.00 ora italiana!!!:)...